venerdì 25 maggio 2018

Cieli capovolti (di Felice Serino)

Cieli capovolti (di Felice Serino): nel cavo del grido / deflagra rombo di tuono e / scalpitano nella testa / destrieri impazziti // egli non vede / più il corpo della madre / solo cieli capovolti e // accovacciato in un angolo / della parete che separa / vita da vita // trascorre le ore vuote; poesia Creative Commons

Nessun commento:

Posta un commento