martedì 27 febbraio 2018

Da un imperscrutabile sentire (di Felice Serino)

Da un imperscrutabile sentire (di Felice Serino): ti attraversano come una luce sottile: / sono sempre con te i tuoi morti / mai andati svaniti -ci crederai?- // saldano le tue radici /

Nessun commento:

Posta un commento