mercoledì 7 febbraio 2018

Alessia cerca del lago la pace e vede Mirta


Alessia cerca del lago la pace e vede Mirta


Poi arriva ragazza Alessia a della pace
il lago dalle acque di cielo nell'intessersi
pensieri sottili con la tinta e ricorda Alessia
che Giovanni non ha telefonato, ansia
a stellarla. Telefonino tra le mani e squilla
con due ore di ritardo come in un limbo
trascorse. E' lui, è lui!!!. (fatti bella, Alessia
che prendo l'auto e ti raggiungo.).
Di Alessia fiorisce il sorriso pari a di
rosa petali nel vento nel fondersi
con del tramonto il colore. Donna in
amore Alessia nello scorgere Mirta
sorridente scalza nell'erba e dice
la bruna: vi sposerete e avrete tre figli
(sue femmine e un maschio).
Sorride Alessia e abbraccia Mirta
a darle una gioia di rosa conchiglia
e sente Alessia del mare le onde
nella spirale di natura prestito.


Raffaele Piazza

1 commento:


  1. Alessia al lago della pace, attende lo squillo che arriva con due ore di ritardo. Poi le appare Mirta sorridente nell'erba, che le pronostica il matrimonio e tre figli. Alessia felice l'abbraccia.
    Bell'atmosfera in questi versi, colorita da espressioni dalla consueta bravura.

    RispondiElimina